Parrocchia S. Andrea Avellino

Un cristiano non può far del male ad un altro cristiano

Fotovoltaico

 

 

*Note sul rendiconto triennale dell’impianto fotovoltaico 23 giugno 2015-2018*


Anzitutto il ringraziamento doveroso va a quelle famiglie che hanno creduto e si sono affidate nell’aderire alla proposta fatta dal loro pastore permettendo questo impianto, fonte di grandi vantaggi per tutta la comunità. Un grazie umano ma anche economico perché hanno accettato di investire delle LORO quote importanti e significative per il bene di TUTTI.


Questo gesto ha chiaramente mostrato quali possono essere realmente le potenzialità di generosità ed altruismo che albergano nelle famiglie del nostro abitato.
Tutto ciò va detto (con altrettanta schiettezza) avendo di fronte certe chiusure speculative ed egoistiche, nonché di contro testimonianza evangelica che si sono palesate nella circostanza e si palesano talvolta altrettanto apertamente. Ma tant’è!

Ciò fa parte certamente anche del tempo e della cultura che tutti viviamo, dove emergono al contempo le ricchezze e le povertà di una umanità ferita e spesso irriconoscibile, quasi in modo antitetico e profetico.

Ora un resoconto immediato:

 

Dalla visione triennale dei bonifici bancari in uscita (utenze) e in entrata (gse) si evince che annualmente a fronte di un risparmio netto nell’elenco uscite (passate da da 6/8 mila a 3/4 mila di spesa elettrica) si è avuto un recupero monetario (dal GSE) di 2/3 mila euro che in generale fa risultare un risparmio di circa 5/6 mila euro nel totale della spesa energetica annuale.

Tale vantaggio economico andrebbe positivamente considerato se non fosse che nel decorso di questo tempo, in contemporanea quasi, sono venute via via a mancare molte offerte dei fedeli che da circa 13/14.000 € annue (prima del fotovoltaico) si sono ridotte drasticamente in questi ultimi 3/4 anni a meno di 9.000 € (ciò certamente anche a causa della crisi finanziaria economica).

Il risultato è tale quindi che il vantaggio acquisito con il fotovoltaico ora viene di fatto quasi azzerato, e non da motivi tecnici ma solo economico amministrativi: la generosità dei fedeli si è dovuta talmente ridimensionare da rendere praticamente vano l’aver risparmiato sulla spesa energetica, poiché si è perduto altrettanto sul piano delle offerte entrate, che si sono ridotte a meno di 9.000 € all’anno.

Concludo con l’ammortamento della spesa fotovoltaica.

Con il risparmio annuale si sarebbe potuto realizzare nell’arco di max 5/6 anni.

Ora se le offerte dei fedeli non torneranno ad aumentare, purtroppo sarà resa vana anche la generosità di quelle poche famiglie che si sono impegnate in prima persona anche per gli altri, tutti gli altri.

Non mi resta che invitare tutti e CIASCUNO di voi a riflettere attentamente su come *ha finora inteso sostenere economicamente la propria parrocchia*.

In fin dei conti è solo vivendo personalmente e in prima persona l’appartenenza alla parrocchia, alla Chiesa e quindi a Cristo che una comunità può sostenersi ed un fedele può gioire di appartenere al Signore e di aprire il suo cuore e le sue sostanze .

Tutto ciò ben sapendo che, oltre ad essere un dovere e un diritto, quello di sovvenire alle necessità della chiesa è un dono grande!
È quello di appartenerle!
E infine di appartenere al Signore! E non c’è un dono più grande di questo; nel sacramento del Battesimo ci è stato conferito,  e tutto ciò ci è stato partecipato pienamente. Siamo stati uniti alla Sua Santità!!!  E da santi tutti noi battezzati dobbiamo e possiamo (nessuno escluso) comportarci.

Auguro a tutti un periodo di riposo estivo sereno e fruttuoso.

Il vs parroco
_d. Claudio_

Oggi in Parrocchia

Martedì 25/09/2018
08:30 - 09:00
S. Messa feriale mattutina
Martedì 25/09/2018
18:30 - 19:30
S. Messa feriale pomeridiana
Mercoledì 26/09/2018
08:30 - 09:00
S. Messa feriale mattutina
Mercoledì 26/09/2018
18:30 - 19:30
S. Messa feriale pomeridiana
Giovedì 27/09/2018
18:30 - 19:30
S. Messa feriale pomeridiana


Copyright Parrocchia Sant'Andrea Avellino © 2015. All Rights Reserved.